San Valentino e la mia definizione sull’amore..

Stasera, ogni angolo del mondo profuma di amore, eh già, oggi è la festa degli innamorati, san Valentino. Ma chi sa dirmi cosa è l’amore ? Che parola difficile, complessa, vasta.

Una parola dai mille significati che viene definita nei nostri dizionari un:

Sentimento di viva affezione verso una persona che si manifesta come desiderio di procurare il suo bene e di ricercarne la compagnia…..

Quindi si pensa all’amore per un figlio di un padre e di una madre, di una sorella, di un fratello, l’amore tra uomo e donna, l’amore verso gli animali, gli amici, l’amore verso tutto.

Wow… c’è amore ovunque quindi, potrei stare ad elencare fino a domani, ma mi sobbalza un pensiero…. se l’amore racchiude tutto ciò che ci circonda perché tanti ne sono alla ricerca da sempre?

Eppure sembrerebbe così facile amare e farsi amare, addirittura c’è chi si considera sfortunato, chi si arrende, chi non si sente ricambiato e spera nel cambiamento della persona che ama.

Ma sapete invece come la penso ?

La mia definizione di amore sta nell’amar se stessi prima di chiunque altro.

Amare sè stessi è l’inizio di un idillio che dura tutta la vita

Oscar Wilde

Egoista? No, pazzamente realista perché chi impara ad amare se stesso saprà come amare gli altri.

Avete mai pensato ad una persona che si sminuisce, che non è convinta del proprio valore? Quella persona non verrà mai rispettata e di conseguenza amata perché l’amore verso gli altri parte sempre dall’amor proprio, che è a sua volta fatto di amore universale verso l’umanità.

La definizione di amore per me quindi nasce dall’amore verso se stessi per poi esplodere nelle più svariate forme d’amore verso gli altri.

Concludo postando una foto dell’estate scorsa in cui ho intrapreso la strada dell’amore verso me stessa e oggi brindo a questo amore!

Buon San Valentino..

Veronica 😋

3 Comments

Rispondi